Le News News CLAMOROSO IN PUGLIA: GAETA DOMINA TUTTO IL MATCH, MA VINCE FASANO DI MISURA!

IMG 20191117 222151 555

Gaeta, 17 Novembre 2019. Rabbia ed amarezza per la MFoods Carburex Gaeta che torna incredibilmente a mani vuote da Fasano nonostante abbia condotto l’intera partita.

Gli ultimi dodici minuti thrilling e tre azioni consecutive sciupate sul 22-19 condannano i biancorossi ad una beffarda sconfitta di misura che punisce oltremodo una prestazione fino ad allora positiva, nonostante qualche errore di troppo in fase di impostazione del gioco ed al tiro.

Una partita influenzata da molte decisioni arbitrali sbagliate, come ad esempio, tra le tante, la mancata espulsione al secondo minuto della ripresa di un difensore fasanese reo di aver colpito violentemente Sarenac due volte al volto nel giro di pochi secondi e la troppo leggera esclusione inflitta a Beharevic per un duro fallo di reazione su Santinelli.

Tra le file gaetane da registrare il ritorno in campo proprio di Goran Sarenac, molto bene Randes tra i pali, Lombardi raggiunge nuovamente la doppia cifra e con 10 reti si prende anche il primo posto della Top 20 marcatori.

Beharevic migliore in campo del Fasano ed autore della rete decisiva che ha consegnato la vittoria ai pugliesi ed infuocato una gremita Palestra Zizzi. Da segnalare la presenza di alcuni sostenitori del Gaeta Sporting Club, ancora una volta in trasferta al fianco della squadra.

I biancoblu volano a 6 punti e raggiungono il Fondi, loro prossimo avversario, mentre i gaetani rimangono all’ultimo posto. Siena continua a Merano la sua marcia perfetta, inseguita a 14 punti da Brixen e Conversano che regolano Cologne ed Eppan. Bolzano passa a Fondi, Pressano cade a Sassari, Trieste sconfigge clamorosamente il Cassano e sale a 5 punti.

LA CRONACA

Lombardi e Cascone fanno volare il Gaeta sul 3-0 dopo nemmeno tre minuti, Fasano tenta il recupero, ma Bliznov riallunga sul 2-4 al 7′. La gara prosegue punto a punto sino al 12′ quando Bargelli in contropiede realizza il vantaggio biancoblu. Gli ospiti si svegliano e, grazie alle parate di un formidabile Randes, ribaltano la situazione.

Lombardi al 22′ realizza l’8-10. Lo Sporting Club tenta più volte l’allungo decisivo, ma i padroni di casa reggono e si riportano sul – 1 prima con Messina in contropiede, poi con Pignatelli (10-11 al 26′). Cascone e Gulam costruiscono in contropiede il +3 ospite, ma Beharevic segna la rete dell’11-13 con cui le squadre vanno al riposo.

Il secondo tempo viene inaugurato da un’altra rete di Beharevic, Gaeta fatica in attacco così viene prima raggiunta con una girella di Pugliese, poi superata con una ripartenza bruciante di Bargelli che fissa il punteggio sul 14-13 al 34′. Lombardi rimedia in contropiede, ma Beharevic ristabilisce subito il vantaggio fasanese. È un botta e risposta continuo tra le due formazioni, poi la MFoods Carburex Gaeta approfitta della sospensione inflitta a Paolo De Santis per premere sull’acceleratore e scappare nuovamente sul +3 con Sarenac al 15′ (18-21). Il vantaggio rimane invariato al 18′ (19-22) ed il match sembra già essere incanalato, ma da questo momento ai pontini si spegne la luce e nonostante tre nitide occasioni per arrotondare il punteggio e mettere in cassaforte i due punti, non riescono a chiudere la contesa. Le parate di Randes non bastano a salvare il risultato, la Junior Fasano rosicchia pian piano il divario e con un tiro di Beharevic passa in vantaggio a 41 secondi dalla fine. Il tiro della disperazione di Bliznov non centra la porta, alla Palestra Zizzi i gaetani cadono 25-24.

IL TABELLINO

Junior Fasano-MFoods Carburex Gaeta 25-24 (11-13 p.t.)

JUNIOR FASANO: Pugliese 6, Angiolini 2, Bargelli 3, Beharevic 8, Colella, P. De Santis, L. De Santis 3, Angeloni, G. Gallo, M. Gallo, Grassi, Messina 2, Palmisano, Pavani, Pignatelli 1. All. Francesco Ancona.

MFOODS CARBUREX GAETA: Bliznov 6, Cascone 3, Ciccolella, Gulam 2, La Monica, Lombardi 10, Pantanella, Ponticella 1, Randes, Santinelli, Sarenac 2, Scavone, Uttaro, Viggiano. All. Salvatore Onelli.

ARBITRI: Carrino-Pellegrino

LA PAROLA A COACH ONELLI

“Non meritavamo assolutamente la sconfitta, stavamo disputando una grande gara in un campo difficilissimo. Per nostro demerito ed una conduzione arbitrale da rivedere, ci siamo impelagati nel finale e non abbiamo avuto la lucidità giusta per portare a casa i due punti. Dispiace perché l’avevamo preparata bene, loro avevano difficoltà a segnare e a difendere su di noi a difesa schierata.

Difficile essere lucidi in un campo caldo con un arbitraggio del genere che ti portava nervosismo e difficoltà nelle scelte di gioco.”

GLI ALTRI RISULTATI

Fondi – Bolzano 26-29

Trieste – Cassano 18-17

Sassari – Pressano 22-18

Conversano – Eppan 28-19

Merano – Siena 25-29

Cologne – Brixen 26-34

Gianmarco Tiralongo
Area Comunicazione GSC1970

PROGRAMMI

  • Quelli della Musica Felice
  • Radio Days
  • Spazio Blu Graffiti
  • Pink Magazine
  • Net Magazine
  • Rumors
  • L'ora dello Sprits
  • Tutti a Scuola
  • Blu Top Hits
Centralino:
+39 0771 46 00 13
Radio Spazio Blu:
Via Indipendenza, 117
04024 Gaeta LT
Fax: +39 0771 46 28 02
SMS: +39 333 21 82 300
E-mail: diretta@spazioblu.com