Locali

Continua il polverone sulla sosta a pagamento a Gaeta.  Sull’argomento interviene anche Mario Giordano, uno degli ex dipendenti della Soes, la società di Telese Terme che fino alla primavera del 2014 gestiva le linee blu nella cittadina tirrenica. Nel caos dell’attuale gestione che, a seguito di gara pubblica, è stata aggiudicata per cinque anni alla Cooperativa sociale Blu Gaeta si apre ora anche il fronte occupazionale. Mario Giordano prende spunto da un recente comunicato stampa della Cooperativa in cui questa dichiarava di essere “corretta e professionale”.  Il signor Giordano non ci sta a queste dichiarazioni e va giù duro. Le sue parole sono quelle di chi vive quotidianamente la sofferenza di non avere un lavoro da due anni. “Preciso che quanto affermato dall’attuale affidatario del servizio di controllo degli stalli blu non corrisponde alla realtà dei fatti. Non vedo tutta la correttezza e la professionalità sbandierate e per avere un riscontro di quello che dichiaro basta leggere il capitolato di appalto”, dice l’ex Soes.  Spiega: “Il capitolato prevede tutta una serie di prescrizioni a carico del vincitore della gara che, a due mesi...
DOPO QUASI 72 ORE DI RICERCHE ININTERROTTE DA PARTE DEI MEZZI NAVALI ED AEREI DELLA GUARDIA COSTIERA E’ STATO INDIVIDUATO IL RELITTO DEL M/PESCA ROSINELLA. DETERMINANTE AL RIGUARDO L’ATTIVITA’ DI NAVE CHIOGGIA DELLA MARINA MILITARE, CHE GRAZIE ALL’IMPIEGO DEL SONAR HA DAPPRIMA LOCALIZZATO IL RELITTO A 8.6 MIGLIA DALLA COSTA ANTISTANTE GAETA SU FONDALI DI OLTRE 60 MT, E POI, CON IL ROV (REMOTE OPERATED VHEICLE) LO HA IDENTIFICATO. LE IMMAGINI CON LA SCRITTA SUL MASCONE DI PRUA DEL NOME DEL M/PESCA HANNO INFATTI FUGATO OGNI DUBBIO, RISCONTRANDO QUELLE CHE ERANO LE CONVERGENTI IPOTESI INVESTIGATIVE SEGUITE DALLA DIREZIONE MARITTIMA DEL LAZIO. NON E’ STATO TUTTAVIA POSSIBILE ACCLARARE LA PRESENZA AL SUO INTERNO DEI TRE MARITTIMI CHE SI TROVAVANO A BORDO, IL COMANDANTE (SIG. OLIVIERO GIULIO) E I DUE TUNISINI (SIG. SASSI KHALIFA E SIG. SASSI SAIPEDDINE) IMBARCATI COME MOZZO E MARINAIO, TUTTI RESIDENTI AD ERCOLANO (NA). LE CONDIZIONI TORBIDE E L’ELEVATA PROFONDITA’ RENDEVANO INFATTI IMPOSSIBILE OTTENERE ALCUNA CERTEZZA IN TAL SENSO. DOPO AVERE INFORMATO I FAMILIARI E LA COMPETENTE AUTORITA’ GIUDIZIARIA DI CASSINO SULL’AVVENUTO RINVENIMENTO DEL M/P, VENIVA DALLA STESSA...
 “La Giunta della Regione Lazio ha dato il via libera allo stanziamento di circa 1 milione e 100mila euro in favore degli ospedali di Terracina, Fondi e Formia: quasi 700mila euro sono destinati alla realizzazione di una struttura di Osservazione Breve Intensiva (Obi) da 6 posti letto al Pronto soccorso di Terracina, mentre i restanti 400mila euro andranno per l’implementazione delle attrezzature dei presidi di Fondi, Formia e ancora di Terracina. Le risorse arrivano dall’azione di recupero dell’evasione fiscale sui ticket sanitari intrapresa dalla Regione Lazio. Con questi finanziamenti continua il lavoro della Giunta Zingaretti per dare risposte concrete al diritto alla salute dei cittadini del territorio e sostenere il progetto di rilancio degli ospedali pontini delineato nell’atto aziendale della Asl di Latina. In particolare l’apertura dell’Obi a Terracina permetterà una degenza dignitosa ai pazienti sotto osservazione in attesa degli esami a cui sono stati sottoposti. Il potenziamento delle strutture di Terracina, Fondi e Formia è ...
Il Commissario Straordinario del Comune di Minturno, dottor Bruno Strati comunica l’attivazione, in data odierna, del Protocollo informatico ed il varo del nuovo Regolamento di gestione dell’Albo delle Associazioni. «Si tratta di due importanti novità – sottolinea il Viceprefetto Strati – che vanno ad arricchire l’azione amministrativa dell’Ente e ad intensificare ancor di più i rapporti tra cittadini ed Istituzione locale. Oggi il Municipio ha dimostrato di poter favorire una razionalizzazione delle proprie risorse umane e finanziarie, offrire una risposta tecnologica alle attese della gente ed incentivare il ruolo dell’associazionismo». “Con la Delibera n. 3 del 15 febbraio scorso - aggiunge il Commissario – è stata avviata oggi una fase sperimentale, della durata di 3 mesi, per l’applicazione del Manuale di gestione documentale, del Protocollo informatico, dell’Archivio corrente e di deposito, prevedendo la simultanea protocollazione cartacea ed informatica degli atti. Si tratta, senza dubbio, di una svolta epocale, attesa da tempo». «Non meno importante – dichiara il dottor Strati – è l’introduzione del nuovo Regolamento di discipl...

PROGRAMMI

  • Quelli della Musica Felice
  • Radio Days
  • Spazio Blu Graffiti
  • Onda su onda
  • Blu Top Hits
  • Ti sveglio alle 6
  • Radio City
  • Il weekend del buonumore
  • Blu Jeans
  • Il lato positivo
Centralino:
+39 0771 46 00 13
Radio Spazio Blu:
Via Indipendenza, 117
04024 Gaeta LT
Diretta: ‎+39 0771 03 84 23
SMS: +39 333 21 82 300
E-mail: diretta@spazioblu.com