Locali

Censis, tutti pazzi per la visual radio, 19 mln la seguonoIl 52% ne vorrebbe di più. +8% spettatori canali tv della radio (ANSA) - ROMA, 18 MAR - Tutti pazzi per la visual radio. Sono19 milioni gli italiani che seguono programmi radiofonici informato video attraverso tv, smartphone o pc e in un anno sono cresciuti dell'8% gli spettatori dei canali televisivi della radio. Complice anche la pandemia, la visual radio si è sintonizzata sui nuovi stili di vita, permettendo di accedere aicontenuti con qualsiasi dispositivo, dovunque, in ogni momento, per intero o a spezzoni, in diretta e on demand. E' uno degli spunti più interessanti che emergono dall'indagine del Censis"La transizione verso la radiovisione".La radio - sottolinea il Censis - si conferma fenomeno di massa, capace di coniugare continuità e innovazione. Sono più di41 milioni gli italiani che seguono programmi radiofonici. Di questi, 27 milioni usano anche dispositivi alternativi all'apparecchio tradizionale e all'autoradio. Sono numeri che dimostrano che la radio è riuscita a rigenerarsi nel tempo, ibridandosi con gli altri media e sintonizzandosi sui nuovistili di vita degli italiani, adattandosi ai tempi...
 Tornano i Bauli in piazza. Sabato 17 aprile, in Piazza del Popolo a Roma, si svolgerà la seconda manifestazione nazionale del movimento nato ad ottobre con lo schieramento di 500 bauli davanti al Duomo di Milano. Una protesta pacifica che raccoglie tutti coloro che lavorano nel settore eventi, spettacolo, fiere, congressi e musica dal vivo, oggi in ginocchio a causa della peggiore crisi che abbia mai attraversato. La piazza romana ai piedi del Pincio sarà invasa da un esercito di bauli - oggetto-simbolo dei lavoratori dietro le quinte - e da migliaia di operatori che manifesteranno nel rispetto delle norme anti covid, come già realizzato a Milano con la nascita di Bauli In Piazza. "Il gioco a rimpiattino dei vari governi e del ministro Franceschini nei confronti della nostra categoria ha la grave responsabilità di portare le persone alla disperazione e quindi alla rabbia" - dichiara il direttivo di Bauli in Piazza e prosegue: "il tempo della farsa è finito e anche la nostra pazienza." Il movimento chiede "immediata istituzione di un fondo da erogare in soluzioni mensili a tutte le lavoratrici e i lavoratori dello spettacolo ed eventi, s...
Parte Plug&Play, concerti live streaming dall'ufficio A Napoli un 'palco' per artisti, dal jazz alla trap (ANSA) - NAPOLI, 17 MAR - Concerti 'live' in ufficio. Parte venerdì prossimo Plug&Play, format ideato e curato da un team under 30 che proporrà concerti, spettacoli, interviste. Un palco per i live di artisti già sulla scena e aperto alla promozione di emergenti con una programmazione eterogenea che va dal jazz alla trap. Plug&Play porta, infatti, l'arte in ufficio, prende in prestito il concetto del lavoro in smart e lo traduce nel mondo dell'arte: 'ti connetti e suoni/ suonare in connessione con gli altri'. Ed è tutto pronto negli uffici della Jesce Sole che sono stati ripensati e ri- creati per diventare set digitale durante il weekend. Il format, messo a punto dal team di grafici, video maker e digital video designer, prevede per ogni appuntamento: un dj set, un live e un'intervista. La piattaforma scelta per i concerti è Twitch. "In questi mesi non ci siamo mai fermati, abbiamo ascoltato molto: musica e pensieri di chi è del settore - racconta Leonardo Merolla - Abbiamo trovato tanta nuova energia in una città in fermento, nonostante la pandemia, con ...
Per motivi legati all’emergenza sanitaria, per tutto il periodo specificato nell’ordinanza del Ministro della Salute del 12/03/2021 e, comunque, fino a diverse disposizioni governative, per il mercato settimanale del mercoledì si dispone l’ordinanza che prevede: il divieto di vendita, nel mercato settimanale del mercoledì di Via del Piano e Corso Italia/Via Venezia di tutti i generi non alimentari; di disporre la vendita dei soli generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaisti nell’area mercatale di Via del Piano, in maniera da assicurare le distanze di sicurezza tra i banchi; a tutti gli operatori di generi alimentari, di prodotti agricoli e florovivaisti di vigilare affinché venga rispettata la distanza di almeno 1 mt. tra gli astanti evitando assembramento di persone, che non saranno in alcun caso consentiti, nonché tutte le regole igieniche previste dal caso e dalle precedenti ordinanze emanate. Si invita a consultare l’allegato inerente l’ordinanza N. 90 del 16/03...

PROGRAMMI

  • Quelli della Musica Felice
  • Radio Days
  • Spazio Blu Graffiti
  • All'ora dello Spritz
  • Blu Top Hits
  • Ti sveglio alle 6
  • Shaker
  • Il weekend del buonumore
  • Blu Jeans
Centralino:
+39 0771 46 00 13
Radio Spazio Blu:
Via Indipendenza, 117
04024 Gaeta LT
Diretta: ‎+39 0771 03 84 23
SMS: +39 333 21 82 300
E-mail: diretta@spazioblu.com